L’idea e il Brevetto

L'IDEA

Negli ultimi anni la ricerca scientifica ha avuto  quale principale obiettivo quello di migliorare la qualità dei prodotti disinfettanti, ma poco o niente ha riguardato l’evoluzione di metodologie e pratiche di disinfezione Già nella seconda metà dell’800 Joseph Lister e Lucas Championnière avevano rilevato l’importanza non solamente delle caratteristiche del disinfettante, ma anche delle sue modalità di applicazione. La nostra idea nasce, dunque, dalla volontà di proseguire la strada già tracciata dai due precursori più di 100 anni fa. Il nostro progetto si è, quindi, indirizzato verso la ricerca di un’evoluzione nella modalità di distribuzione del disinfettante che fosse semplice, veloce, efficace e che permettesse di estendere il trattamento dell’ambiente a 360°. La nostra scelta è stata quella di associare le qualità del disinfettante alle caratteristiche del vapore. I tentativi di abbinare un agente disinfettante al vapore, aggiungendo il disinfettante direttamente in caldaia, hanno dimostrato sia un’alterazione chimica dell’agente, sottoposto ad una diretta ed eccessiva esposizione al calore, sia una precipitazione del disinfettante come residuo di fondo, compromettendone irrimediabilmente l’efficacia.

La soluzione tecnica a tali inconvenienti è stata l’ideazione, la realizzazione e la brevettazione di una complessa camera di miscelazione e di un relativo erogatore che consentissero una miscelazione uniforme dell’agente disinfettante nel vapore in pressione da distribuire attraverso una lancia  direzionabile. Il disinfettante per effetto dell’immissione con atomizzatore si trasforma, disperdendosi in una zona di calma della camera di miscelazione, in particelle nebulizzate. Simultaneamente, all’interno del miscelatore viene immesso un flusso di vapore che, attraversando la camera di miscelazione fino ad una sezione di uscita ed invio costituita da un collettore di fuoriuscita, permette di ottenere una perfetta miscela bifase vapore + disinfettante. La forma geometrica della camera di miscelazione e la posizione dei fori di ingresso e di uscita sono stati realizzati in modo da ottenere minime turbolenze al suo interno, assicurando un ottimale deflusso della miscela disinfettante. Grazie a tali soluzioni tecniche Hygienio s.r.l ha progettato, brevettato e prodotto uno strumento altamente innovativo che permette di raggiungere i migliori risultati nella decontaminazione delle superfici.

Alt Text
Disinfecting Apparatus Charles Lentz & Sons (1906)
Alt Text
Spraizzatore Ruggi
(1844 – 1912)
Alt Text
Nebulizzatore di Joseph Lister (1827-1912)
Alt Text
Nebulizzatore di Lucas Championnière. (1843-1913)

IL BREVETTO

Image

logo hygienio 500 sanificatore
      


HYGIENIO S.r.l.
SEDE LEGALE: Via Scipione Lapi 2/H 
06012 Città di Castello (PG)

P.IVA 02739050546 | REA PG237760
Capitale Sociale Euro 95.000,00
PEC: postmaster@pec.hygienio.com
Privacy & Cookie Policy

CONTATTI
Tel: +39 075 85 78 729
Mail: info@hygienio.com

Vuoi diventare nostro distributore?

    

Image